News

Obiettivo Salute: Prevenzione in piazza

Nel mese di ottobre e di novembre, si sono svolti a Pescara e a Roma i primi due appuntamenti di Obiettivo Salute. La manifestazione, organizzata dalla Onlus omonima. Nelle due tappe, è stato organizzato un vero e proprio villaggio medico specialistico, in cui i cittadini hanno potuto consultare medici di diverse specialità. Grande è stato il successo del medical point Sime. Di seguito, trovate le impressioni dei due medici capofila di Sime, per Pescara e Roma: il dottor Umberto Preite e la dottoressa Stefania Santini. Buona lettura!

DOTT. UMBERTO PREITE, RESPONSABILE ORGANIZZATIVO PER PESCARA.

 

È stato utile, secondo lei, raccontare la Medicina Estetica al pubblico?

Sono dell’avviso che raccontare la Medicina Estetica alla collettività come una specialità medica che si occupa di medicina sociale, preventiva, curativa e riabilitativa sia stato un GRANDE SUCCESSO.

 

Le è piaciuto collaborare con alcuni colleghi? Ha rafforzato lo spirito di appartenenza alla Società?

Io, la dott.ssa Valentina Traficante, la dott.ssa Elena Vescovi ed il dott. Franco Muzi abbiamo effettuato quasi cento consulenze in due giorni, per le più svariate motivazioni e richieste; tutte ci hanno dato conferma di quanto la gente abbia bisogno di confrontarsi con professionisti formati per orientarsi sia nel mare magnum delle informazioni distorte che nella scelta di specialisti idonei a trattare i loro problemi. Abbiamo avuto un riscontro positivo soprattutto sul fatto che tutti veniamo da una formazione SIME che ci lega e ci contraddistingue.

 

Che valore dà, oggi, all’essere un Socio attivo di Sime? Ritiene che esperienze di questo tipo servano a radicare la Società sul territorio?

Sono assolutamente convinto dell’importanza di essere socio SIME e che sia molto importante e fondamentale affermare lo spirito di appartenenza alla nostra società scientifica. Anzi credo che sia il caso di  continuare sulla strada dell’affermazione di questo principio, onde evitare di perdere tutto quello che si è costruito fino ad oggi.

 

DOTTORESSA STEFANIA SANTINI, RESPONSABILE ORGANIZZATIVA PER ROMA.

 

È stato utile, secondo lei, raccontare la Medicina Estetica al pubblico?

È stato utile anche perché la nostra presenza è stata notata anche dai colleghi di altre specializzazioni che hanno partecipato all’evento. Io personalmente mi sono ritrovata nel box medico di fronte una mia carissima amica di bisbocce, che si è dapprima meravigliata di trovarmi lì e poi mi ha presentato a tutti i suoi colleghi del Policlinico Umberto Primo di Roma, dicendo che la nostra formazione è unica. Le sue allieve hanno chiesto informazioni anche riguardo la scuola. Ho notato con piacere che si sono avvicinati al medical box anche uomini di età avanzata per avere indicazioni terapeutiche di vari inestetismi del volto e poi è stato utile per chiarire ancora una volta la differenza fra medicina e chirurgia estetica.

 

Le è piaciuto collaborare con alcuni colleghi? Ha rafforzato lo spirito di appartenenza alla Società?

Devo dire che anche nell’organizzazione della manifestazione hanno contribuito tutti con idee, consigli e partecipazione attiva anche nelle cose più pratiche, tipo il trasporto di materiale, mentre parlavamo con i cittadini si è vissuto molto il senso di appartenenza e orgoglio di stare lìcome SIME; sicuramente è stato un modo per stare insieme al di fuori dei propri ambiti lavorativi, e ci siamo scambiati molte idee, ci siamo conosciuti meglio.

 

Che valore dà, oggi, all’essere un Socio attivo di Sime? Ritiene che esperienze di questo tipo servano a radicare la Società sul territorio?

Forse per la prima volta la società di medicina estetica è uscita fuori dagli scemi ufficiali; con questa manifestazione ci siamo sentiti tutti membri attivi e non solo spettatori! Io organizzando l’evento ho avuto modo di sentire la partecipazione calorosa dei colleghi! Certo con situazioni del genere la SIME ha modo di avere consensi e visibilità e di conseguenza noi medici inscritti ci rafforziamo. Continueremo a farlo.

 

IL RINGRAZIAMENTO DI OBIETTIVO SALUTE E I PROSSIMI APPUNTAMENTI.

Con grande gioia, e con profonda gratitudine per tutti i medici che hanno dato la loro disponibilità per le due tappe, estendo a tutti il ringraziamento della dottoressa Serena Zimuel, responsabile dell’Area Scientifica e dell’Ufficio Stampa di Obiettivo Salute. Personalmente, ringrazio Marco Cavalieri, fondamentale per la preparazione del materiale che è stato distribuito ai medical point Sime, i dottori Santini e Preite per la fattiva collaborazione, e il referente interno Sime, dottoressa Cavalieri, per l’instancabile cura.

 

Il Tour riprenderà nella primavera del 2019 secondo il seguente calendario:

MARZO

23-24 Napoli (Piazza del Plebiscito)

30-31 Bari (Piazza della Libertà)

APRILE

6-7 Bologna (Piazza Maggiore)

27-28 Pesaro (Piazza del Popolo)

MAGGIO

4-5 Verona (Piazza dei Signori)

11-12 Milano (Piazza del Duomo)

25-26 Torino (Piazza San Carlo)

GIUGNO

8-9 Firenze (Piazza della Repubblica)

 

Per vedere la photogallery della tappa di Pescara, clicca qui

Per vedere la photogallery della tappa di Roma, clicca qui

Ultimi articoli

Logo SIME

I.V.A. in Medicina Estetica – Position Statement Fnomceo

Care colleghe e cari colleghi, con l’intento di chiarire che la Medicina Estetica è una ... Leggi Tutto
PMFA Journal – Articolo “In conversation with Dr Emanuele Bartoletti”

PMFA Journal – Articolo “In conversation with Dr Emanuele Bartoletti”

Vi segnaliamo l’articolo pubblicato sul sito di PMFA Journal dal titolo “In conversation with Dr ... Leggi Tutto
La Pelle - Articolo "SIME: 40 anni dalla parte del paziente"

La Pelle – Articolo “SIME: 40 anni dalla parte del paziente”

Vi segnaliamo l’articolo pubblicato su La Pelle - Anno 22° gennaio - febbraio (n.1) 2019 ... Leggi Tutto
Logo SIME

Evento “Alimentazione multidisciplinare” a Palazzo Montecitorio – Partecipazione SIME

Si è tenuto il 22 febbraio presso la Sala della Lupa a Palazzo Montecitorio l’evento ... Leggi Tutto
Obiettivo Salute: Prevenzione in piazza

Obiettivo Salute: Prevenzione in piazza

Nel mese di ottobre e di novembre, si sono svolti a Pescara e a Roma ... Leggi Tutto
X