News

Green Pass – Comunicazione del Collegio

Il Collegio delle Società Scientifiche Italiane di Medicina Estetica composto da Agorà, Sies e Sime ritiene di fare cosa utile inviando la documentazione che è stata predisposta dall’ufficio legale del collegio per coadiuvare i medici estetici nel documentare le attività di controllo del green pass per i lavoratori.

Ai sensi del DPCM 17 giugno 2021, art. 13 e del D.L. 21 settembre 2021, n. 127, art.3, con riferimento all’ambito lavorativo pubblico e privato, a partire dal 15 ottobre fino al 31 dicembre è fatto obbligo di verifica della Certificazione Verde Covid-19 Green Pass per tutti i soggetti che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato e che, per svolgere dette attività, accedano a un luogo di lavoro, anche sulla base di contratti esterni.

L’obbligo di verifica ricade sul datore di lavoro, che a sua volta può delegare formalmente degli incaricati.

La verifica deve essere svolta ogni giorno, all’accesso sul luogo di lavoro o in un successivo momento, e può essere “a tappeto” o “a campione”, in questa ultima ipotesi in misura non inferiore al 20% delle funzioni presenti in servizio, in maniera omogenea e a rotazione  su tutto il personale.

Al fine di supportare i propri associati, l’Ufficio Legale del Collegio ha predisposto la seguente modulistica:

1. Modello di delega per gli incaricati e istruzioni operative
modello finalizzato ad attuare la delega formale ad un vostro incaricato per la verifica del green pass che è obbligatoria e prevista dalla normativa

2. Modello di registro di verifica Green Pass Lavoratori
modello finalizzato a poter attestare in caso di controlli, la corretta gestione della verifica del green pass

3. Modello di comunicazione agli interessati
modello utilizzato per rendere edotti gli interessati degli obblighi, modalità di verifica e conseguenze, anche in questo caso per poter attestare in caso di controlli l’adozione di idonee procedure.

Si ricorda inoltre che la verifica del Green Pass è un obbligo di legge e pertanto soggetto a sanzioni in caso di omessa verifica da parte del datore di lavoro: le sanzioni inoltre riguardando anche il lavoratore che accede nei luoghi di lavoro privo di Green Pass valido, sia esso scaduto, falso e di titolarità di terzi.

Ricordiamo infine che il green pass non può essere richiesto ai pazienti.

Ultimi articoli

2° Talk Show SIME – 4 luglio 2022 ore 19:00 live su Instagram

2° Talk Show SIME – 4 luglio 2022 ore 19:00 live su Instagram

Dopo il successo del 1° Talk Show SIME "Medicina Estetica: verità e falsi miti. La SIME ... Leggi Tutto
Dichiarazione Dott. Bartoletti a seguito delle parole del Papa

Dichiarazione Dott. Bartoletti a seguito delle parole del Papa

A  seguito delle parole del Papa, enunciate in occasione dell'udienza di mercoledì 8 giugno circa ... Leggi Tutto
Press Review - 43rd SIME Congress

Press Review – 43rd SIME Congress

It is possibile to see below the Press Review of the 43rd Congress of the ... Leggi Tutto
Rassegna stampa - 43° Congresso SIME

Rassegna stampa – 43° Congresso SIME

È possibile consultare di seguito la Rassegna Stampa del 43° Congresso della Società Italiana di ... Leggi Tutto
1° Talk Show SIME live social - 26 aprile 2022

1° Talk Show SIME live social – 26 aprile 2022

Si è tenuto il 26 aprile 2022 il 1° Talk Show live della “Medicina Estetica: verità ... Leggi Tutto
X