Menu

Per le Aziende

Benvenuto in LAMEDICINAESTETICA.IT.

Scopri tutti i vantaggi di entrare nella nostra Community, la prima in Italia completamente dedicata alla Medicina Estetica.

Attraverso il Nostro portale potrai ricevere informazioni sui nostri servizi esclusivi dedicati alle aziende, visualizzare interviste ai principali esperti del settore, scaricare materiale informativo, presentazioni e testing di nuovi prodotti.

Tieniti in contatto con noi anche attraverso i principali Social Network.

Buona navigazione.

Notizie per le aziende

Aziende Espositrici

Aziende Espositrici 

Per partecipare come Sponsor Espositore invia una e-mail a: congresso@lamedicinaestetica.it

 

Sito Web

Profilo Aziendale

MERZ PHARMA ITALIA - Sponsor Gold 
Stand: 35-35b-35c-42b 

Via Gustavo Fara, 13 - 20124 Milano

Telefono: (+39) 0266989111 - Fax: (+39) 0267391275

E-mail: info@merz.it

 Sito Web

Profilo Aziendale

 

PHITOGEN HOLDING - Sponsor Gold
Stand: 43b-44-45 

Via Valtellina, 19-21-23 - San Benedetto del Tronto (AP)

Telefono: (+39) 0735 762020 - (+39) 0735 757947

Fax: (+39) 0735 758351 - (+39) 0735 652039

E-mail: events@phitogenspa.it

Sito Web

Profilo Aziendale

REGENYAL LABORATORIES - Sponsor Gold
Stand: 43b-44-45 

Via Valtellina, 19-21-23 - San Benedetto del Tronto (AP)

Telefono: (+39) 0735 762020 - (+39) 0735 757947

Fax: (+39) 0735 758351 - (+39) 0735 652039

E-mail: events@regenyal.eu

Sito Web 

Profilo Aziendale

TEOXANE ITALIA - Sponsor Gold 
Stand: 46-47 

Piazza Dei Martiri, 5 - 40121 Bologna

Telefono: (+39) 051 0490228 - Fax: (+39) 051 3764163

E-mail: info@teoxane.it

Sito Web

Profilo Aziendale

IBSA FARMACEUTICI ITALIA - Sponsor Silver
Stand: 52-53

Via Martiri di Cefalonia, 2 - 26900 Lodi

Telefono: (+39) 0371 6171 - 0371 617267 - Fax: (+39) 0371 617244

Profilo Aziendale

ENDYMED 3DEEP - Sponsor Bronze
Stand: 25-30

Via Umberto Giordano, 70 - 00124 Roma

Telefono: (+39) 06 89673786 - Fax: (+39) 06 50918185

E-mail: info@enermedica.it

Sito Web

Profilo Aziendale

RENAISSANCE DEKA-QUANTA SYSTEM - Sponsor Bronze

Stand: 69-70-71-72-80

Via Baldanzese, 17 - 50041 Calenzano (Firenze)

Telefono: (+39) 055 8874942 - Fax: (+39) 055 8832884

E-mail: info@renaissancelaser.it

Sito Web

 Profilo Aziendale

ZO SKIN HEALTH by ZEIN OBAGI, MD - Sponsor Bronze
Stand: 25-30

Via Umberto Giordano, 70 - 00124 Roma

Telefono: (+39) 06 89673786 - Fax: (+39) 06 50918185

E-mail: info@enermedica.it

Sito Web

Profilo Aziendale

ADVANCED MAES
Stand: 93

Via degli Olmetti, 46 00060 Formello (RM)

Telefono: (+39) 06 90405061 - (+39) 335 8093223 - Fax: 06 90756248

E-mail: info@advanced-maes.com

Sito Web

Profilo Aziendale

AESTHETICAL
Stand: 113

Via F. Angelini, 3 - 00040 Pomezia RM

Telefono: +39 06 9115487

E-mail: info@aesthetical.it

Sito Web

Profilo Aziendale

ALTA CARE LABORATOIRES
Stand: 110

Piazza di Spagna, 6 – 00187 Roma

Telefono: (+39) 06 69380852

E-mail: alta@altacare.com

Sito Web

Profilo Aziendale

DS MEDICA

Stand: 6

Viale Monza, 133 - 20125 Milano - Italy

Telefono: (+39) 0228172200 - Fax: (+39) 0228172299

E-mail: info@dsmedica.info

 Aggiornato al 14/09/2017

Leggi tutto...

Aesthetic Magazine - Bollettino SIME

Scarica il 1° numero 

È con grande piacere che presento Aesthetic Magazine, il nuovo bollettino della Società Italiana di Medicina Estetica.

Si tratta di una iniziativa fortemente voluta dal Consiglio Direttivo della SIME dedicata a tutti i soci.

Il Consiglio ha deciso tuttavia di condividere con tutti gli utenti questo primo numero, per confermare la nostra volontà di coinvolgere il più possibile il mondo professionale della Medicina Estetica per rendere un servizio a tutti voi colleghi e crescere con voi. 

 

Emanuele Bartoletti

Presidente SIME

 

Per scaricare il 1° numero di Aesthetic Magazineclicca qui 

 

Scarica il 1° numero 

 

Leggi tutto...

Abbronzatura artificiale e rischio melanoma

 

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (World Health Organization – WHO) ha reso noti i risultati di una serie di ricerche che dimostrano come la pratica dell’abbronzatura artificiale sia correlata a problemi di salute anche gravi, come melanoma e tumori della pelle, aumentando il rischio di sviluppare tali patologie del 20%. 

La principale causa di queste patologie è infatti l'esposizione ai raggi UV. 

Negli ultimi trent’anni a fronte dell’aumento dell'uso di apparecchiature di abbronzatura artificiale, come lettini e lampade solari, si è registrato un aumento dell'incidenza dei principali tipi di cancro della pelle. Anche l’età in cui queste patologie fanno la loro comparsa è calata sensibilmente. 

A tal proposito, sono state adottate numerose forme di regolazione in diversi paesi. In Italia ad esempio sono stati introdotti controlli legislativi che richiedono agli operatori di vietarne l'uso da parte di persone con pelli sensibili e a rischio e donne in gravidanza. 

Il documento Oms e' destinato alle autorita' sanitarie pubbliche, per sviluppare interventi sanitari pubblici in relazione all'uso e alla gestione dei lettini. Il documento fornisce una sintesi degli effetti sulla salute e un catalogo di interventi per ridurre i rischi associati all'abbronzatura artificiale. 

 

Per approfondire l’argomento, è possibile leggere l’articolo integrale sul sito della WHO (in inglese), cliccando qui 

In alternativa, è possibile leggere la notizia divulgata dall’Ordine Provinciale di Roma dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, cliccando qui

 

 

Leggi tutto...

Odontoiatri e Medicina Estetica: Riscontro dell'Ordine dei Medici di Roma all'esposto inviato il 21 giugno 2017

La SIME ringrazia il dott. Giuseppe Lavra, Presidente dell'Ordine Provinciale di Roma dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri per la diretta presa di posizione dell'Ordine a difesa del Parere del Consiglio Superiore di Sanità del 15.07.2014 sul tema delle competenze dei laureati in Odontoiatria rispetto ai trattamenti con finalità estetiche.

Di seguito riportiamo il Comunicato condiviso con il Collegio Italiano delle Società Scientifiche di Medicina Estetica di cui la SIME fa parte:

 

Agorà/Sies/SIme con il Collegio Italiano delle Società Scientifiche di Medicina Estetica, come indicato nelle precedenti comunicazioni, ha trasmesso un esposto formale al Ministero della Salute, al Consiglio Superiore di Sanità, alla Fnomceo ed all’Ordine dei Medici di Roma per segnalare che in data 21 giugno 2017 presso la sede dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Roma, si sarebbe tenuto un evento intitolato “La Medicina Estetica in Odontoiatria” teso alla formazione specifica dell’odontoiatra in possesso del titolo ex L.408/85, nell’esecuzione di trattamenti di Medicina Estetica.

 

L'esposto del Collegio ha ricevuto un primo riscontro in  data 23 giugno 2017 da parte del Ministero della Salute attraverso la Direzione Generale delle Professioni Sanitarie che indicava che: 

- la Direzione Generale del Ministero si era prontamente attivata presso la Fnomceo, presso la CAO e presso l’Ordine dei Medici di Roma per chiedere chiarimenti sull’iniziativa segnalata;

il 22 Giugno la Fnomceo ha comunicato al Ministero:

  - che l’evento del 21 giugno era stato annullato per iniziativa dell’Ordine dei Medici di Roma;

  - che nel merito della questione Fnomceo ha sempre evidenziato agli Ordini Provinciali e alle Commissioni per gli iscritti all’albo degli odontoiatri la necessità di attenersi al Parere del Consiglio Superiore di Sanità del 15.07.2014.



In data 6 Luglio 2017, L'Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Roma ha riscontrato l'esposto del Collegio scrivendo anche al Ministero, Fnomceo, Simeo, Andi, Aio e Movimento Consumatori indicando che:
 
- in data 30.08.2016 con lettera di cui al protocollo 36017 l'Ordine scriveva sui medesimi temi sollevati dal Collegio al Ministero ed alla Fnomceo ed alla CAO Nazionale (peraltro in accordo con la CAO Capitolina) specificando che quanto indicato nel parere del Consiglio Superiore di Sanità del 15.07.2014 rappresenta un punto fermo e condiviso
 
- che la posizione dell'Ordine di Roma in merito alla questione Odontoiatria e Medicina Estetica non è mutata rispetto alla posizione espressa con lettera del 30.08.2016
 

- che la richiesta avanzata al Miur da Simeo, Aio, Poiesis, ANDI, Aio e Movimento Consumatori di istituire nei corsi di laurea l'insegnamento di "Terapie Estetiche del Viso" appare NON OPPORTUNA, in quanto nei termini in cui è stata avanzata può ingenerare confusione tra Medici ed Odontoiatri, sui rispettivi ruoli ed ambiti di competenza.

 

Siamo quindi Lieti di questa ulteriore conferma dell’orientamento istituzionale ricevuto dopo il riscontro dal Ministero della Salute e Fnomceo anche dall'Ordine dei Medici di Roma sulla questione ricordiamo che il parere del Consiglio Superiore di Sanità ha indicato precisi limiti per la pratica delle attività di Medicina Estetica da parte del laureato in Odontoiatra che ricordiamo sono:


- facoltà limitata all’area anatomica di competenza odontoiatrica (confine labiale come sancito dal parere CSS)
- per trattamenti esclusivamente correlati alle cure odontoiatriche in un protocollo ampio e completo tale da rendere la cura estetica correlata e non esclusiva
- per trattamenti con device e farmaci immessi in commercio per il trattamento dell’area anatomica odontoiatrica
 
Agorà, Sies, Sime grazie alle attività del Collegio Italiano delle Società di Medicina Estetica continueranno a vigilare ed attiveranno numerose nuove iniziative a tutela della salute e sicurezza dei pazienti per il rispetto dei limiti sanciti dal Consiglio Superiore di Sanità in merito alle attività di Medicina Estetica da parte dell'Odontoiatra.
 
 

Scarica il riscontro dell'Ordine Provinciale di Roma dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri

Scarica l'esposto del Collegio inviato il 07.07.2017

Scarica il parere del Consiglio Superiore di Sanità del 15.07.2014

Leggi tutto...

Odontoiatri e Medicina Estetica: Riscontro del Ministero della Salute all'esposto inviato il 21 giugno 2017

La SIME, attraverso il Collegio Italiano delle Società Scientifiche di Medicina Estetica, come indicato nella precedente comunicazione ha trasmesso un esposto formale al Ministero della Salute, al Consiglio Superiore di Sanità, alla Fnomceo ed all’Ordine dei Medici di Roma per segnalare che in data 21 giugno 2017 presso la sede dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Roma, si sarebbe tenuto un evento intitolato “La Medicina Estetica in Odontoiatria” teso alla formazione specifica dell’odontoiatra in possesso del titolo ex L. L.408/85, nell’esecuzione di trattamenti di Medicina Estetica.

In data 23 giugno 2017 il Ministero della Salute attraverso la Direzione Generale delle Professioni Sanitarie ha riscontrato il nostro esposto indicando che:

- la Direzione Generale del Ministero si era prontamente attivata presso la Fnomceo, presso la CAO e presso l’Ordine dei Medici di Roma per chiedere chiarimenti sull’iniziativa segnalata

- il 22 Giugno la Fnomceo ha comunicato al Ministero:

  - che l’evento del 21.06 è stato annullato per iniziativa dell’Ordine dei Medici di Roma

  - che nel merito della questione Fnomceo ha sempre evidenziato agli Ordini Provinciali e alle Commissioni per gli iscritti all’albo degli odontoiatri la necessità di attenersi al Parere del Consiglio Superiore di Sanità del 15.07.2014

Lieti di questa ulteriore conferma dell’orientamento istituzionale sulla questione ricordiamo che il parere del Consiglio Superiore di Sanità ha indicato precisi limiti per la pratica delle attività di Medicina Estetica da parte del laureato in Odontoiatra che ricordiamo sono:

1.  limitatamente all’area anatomica di competenza odontoiatrica (confine labiale come sancito dal parere CSS) 

2. per trattamenti esclusivamente correlati alle cure odontoiatriche in un protocollo ampio e completo tale da rendere la cura estetica correlata e non esclusiva

3. può intervenire con device e farmaci immessi in commercio per il trattamento dell’area anatomica odontoiatrica

 

Scarica il parere del consiglio superiore di sanità del 15.07.2014

Leggi tutto...

Esposto Formale - Medicina Estetica ed Odontoiatria

La SIME, con il Collegio Italiano delle Società Scientifiche di Medicina Estetica, ha trasmesso un esposto formale al Ministero della Salute, al Consiglio Superiore di Sanità, alla Fnomceo ed all’Ordine dei Medici di Roma per segnalare che in data 21 giugno 2017 presso la sede dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Roma, si terrà un evento intitolato “La Medicina Estetica in Odontoiatria” teso alla formazione specifica dell’odontoiatra in possesso del titolo ex L. 408/85, nell’esecuzione di trattamenti di Medicina Estetica.


Allarmante appare come detti programmi, da quanto il titolo lasci intendere, non sono limitati allo studio di trattamenti eseguibili nella zona anatomica individuata dalla legge e definita nel parere espresso e già citato, ma trattamenti destinati a curare zone anatomiche ben più ampie e riservate, ex lege, alla cura del laureato in Medicina e Chirurgia con prodotti a quest’ultimo profilo professionale riservati. 

 

Abbiamo pertanto richiesto un intervento delle Istituzioni in indirizzo teso alla attenta valutazione di detta iniziativa, ricordando i precisi e chiari limiti che la legge ed il parere del Consiglio Superiore di Sanità hanno indicato per la pratica delle attività di Medicina Estetica da parte dell’Odontoiatra che ricordiamo sono:

 

  1. limitatamente all’area anatomica di competenza odontoiatrica (confine labiale come sancito dal parere CSS)
  2. per trattamenti esclusivamente correlati alle cure odontoiatriche in un protocollo ampio e completo tale da rendere la cura estetica correlata e non esclusiva
  3. trattamenti con device e farmaci immessi in commercio per il trattamento dell’area anatomica odontoiatrica 

 

Per scaricare la comunicazione ufficiale, cliccare qui

 

Società Italiana di Medicina Estetica (SIME) 

 

Leggi tutto...

38° Congresso SIME - intervista dott.ssa Antonella Campanale

La dott.ssa Antonella Campanale della Direzione Generale dei Dispositivi Medici e del Servizio Farmaceutico del Ministero della Salute, confermando la proficua collaborazione tra la SIME e il Ministero, torna a sottolineare, in sede congressuale, l'importanza della segnalazione degli eventi avversi nella tutela del paziente e del medico 

Leggi tutto...

SEZIONI

CONGRESSO SIME

EDITRICE SALUS

ALTRE INFORMAZIONI

FOLLOW US