Menu
Mercoledì, 18 Febbraio 2015 01:00

OMOCISTEINA E ATEROSCLEROSI

Scritto da  Prof. Pierluigi Rossi
Vota questo articolo
(1 Vota)

La ricerca del valore della omocisteina nel sangue è un esame capace di svelare un rischio di aterosclerosi. Può essere eseguito in ogni laboratorio di analisi cliniche. La omocisteina si forma all’interno dell’organismo umano e deriva dalla metionina: un aminoacido essenziale introdotto con l’alimentazione. Per anni l’attenzione è stata rivolta al valore del colesterolo come fattore centrale nella insorgenza di gravi patologie cardio-vascolari e di aterosclerosi. Recenti ricerche hanno invece dimostrato anche il ruolo della omocisteina nel favorire quadri patologici vascolari e i suoi effetti aggressivi contro le pareti delle arterie.

login to read

SEZIONI

CONGRESSO SIME

EDITRICE SALUS

ALTRE INFORMAZIONI

FOLLOW US